ArcheominoSapiens

Dedicarsi alla geologia.

Scienza esatta ed intuitiva che, probabilmente, con le nuove tecnologie è sempre più esatta, ma resta intuitiva nel programmarle.

Geologia scienza antica: probabilmente come l’uomo. La geologia è ambiente ed è geologia la conoscenza dell’ambiente.

Da sempre l’uomo ha, per necessità e sopravvivenza, dovuto imparare a conoscere l’ambiente. In quest’ottica conoscere l’ambiente è stato, giocoforza, dover distinguere ed imparare ad utilizzare una parte consistente e sostanziale dell’ambiente, cioè la geologia (le rocce, i minerali, i materiali…, le loro caratteristiche intrinseche e le loro potenzialità), ma anche la geomorfologia (le caratteristiche ambientali, i pericoli e le potenzialità per esplorare l’ambiente e stabilirsi in aree sicure in quel momento da frane ed alluvioni, ma anche da eruzioni e sinkholes), l’idrogeologia per cercare e gestire la risorsa acqua ed il carsismo (primo rifugio e fonte di sopravvivenza per la presenza di ricoveri, acqua e, spesso, cibo…

Da qui archeominosapiens, il personaggio senza età definita, osservatore e sperimentatore che dalle sue origini ha tastato e saggiato la “geologia” vagando, ma non a caso, nell’ambiente, seguendo colori, forme e odori, intuizioni seguite da sperimentazioni, alla ricerca di quanto indispensabile a realizzare oggetti di sua impellenza, sempre più specializzati e poi anche artistici, ma sempre funzionali, nell’ottica del risparmio energetico e del rispetto ambientale.

Sicuramente le sperimentazioni non sono state tutte positive, ma hanno contribuito ad affinare conoscenze e tecnologie sicuramente poi degenerate dalla/con la rivoluzione industriale.

In questo sito racconteremo, da geologi, le nostre esperienze, maturate in anni di passione.

Il filo conduttore sarà la geologia, di volta in volta applicata in campi differenti ed utilizzando tecniche di indagine diverse, ma con il solo scopo di portare nuovi contributi a discipline eterogenee, interpretando in senso geologico documenti naturali (tracce, materiali, stratigrafie, …) e antropici (manufatti, cartografie, …), nonché i riferimenti della cultura materiale. Un mix eterogeneo, ma sempre letto in ottica geologica.

La storia si ripete e continua, evolvendosi, come le conoscenze acquisite da tre generazioni di geologi.

 

Si vuole rendere noto che il sito nato per passione, ad oggi, ha ricevuto tre patrocini da parte di:

SIGEA
Sistema museale
IISL Sezione Lunense

 

 

Privacy Policy